Pentole in rame 

Padelle, padellini, coperchi, casseruole, prezzi batteria di pentole, tegami e mestoli in rame

 

pentole in rame prezzi e vendita

Complimenti per aver scelto pentole in rame, è un po’ il sogno  di tutti i cuochi o provetti cuochi cucinare con pentole di rame. Forse ognuno a dei ricordi legati alla propria nonna che li usava sempre in cucina, quindi un pò ci portano indietro negli anni. 

Il rame, indicato per cotture lente e a fuoco basso, come nessun altro materiale distribuisce il calore in maniera uniforme ed efficace, questo materiale dal caratteristico colore arancio-rossastro usato dai tempi che furono, ha grandi doti di conduicibilità elettrica ma per quello che interessa a noi in cucina  ha una elevata  conducibilità termica.


proposte e prezzi pentole in rame

 

 

 

Chi crea le pentole da cucina?

Il rame, duttile e malleabile viene lavorato da molti  artigiani, soprattutto in zone montane, dal quale ricavano molti strumenti, se non una intera batteria di pentole utili in cucina: padelle, padellini, coperchi, pentole, casseruole, tegami, casseruola ovale, pesciera, mestoli.

Da qualche anno anche i più noti schef lo hanno rivalutato, hanno capito che la sua alta conducibilità termica offre una cottura lenta e omogenea, dando morbidezza e genuinità agli alimenti, salvaguarda le proprietà nutrizionali e il gusto dei cibi. Affinchè le nostre pentole abbiano e mantengano queste caratteristiche occorre effettuare ciclicamente la stagnatura delle penole in rame

 

All'interno delle pentole, padelle o casseruole viene stesa a fusione calda una lieve pellicola di stagno, in modo tale che gli alimenti non siano nocivi o prendano cattivo gusto.
Ciclicamente occorre quindi fare controllare le pentole e verificare se hanno bisogno di stagnatura.
Da non sottovalutare l'aspetto estetico, un set di pentole e mestoli in rame, davvero un peccato che vengano chiusi in un cassetto o relegati nello scola piatti, anche in bella vista danno alla tua cucina un aspetto rustico, se vogliamo riportano alle vecchie cucine di una volta, è come se ci fosse un filo conduttore tra noi e i nostri nonni.

 

Per sapere dove andare e bene ricordare da dove veniamo riscoprire le nostre radici Scegliere una pentola in rame è un investimento per il futuro, significa risparmio energetico, il rame preferisce fiamma bassa  cottura lenta, quindi consumo minore di gas. La nostra scelta è eterna padelle, padellini, coperchi, pentole, casseruole, tegami, casseruola ovale, coperchi, mestoli di rame durano in eterno non si consuma mai, anzi più li usiamo e più la sua conducibilità migliora.

set di pentole, padelle, casseruole, coperchi, mestoli in rame    Il rame per le sua caratteristiche intrinseche ha una conducibilità doppia dell'alluminio e fino a dieci volte quella dell'acciaio inox.
Vanno usate alcune precauzioni, se vogliamo cuocere alimenti che necessitano di fiamma alta come le fritture, meglio scegliere altre pentole come acciaio o alluminio, nel caso usassimo la pentola di rame a temperature elevatissime rischiamo di rovinare il rivestimento di stagno che ricopre la pentola di rame

Che mestoli è meglio usare per le pentole in rame?


I mestoli consigliati per le pentole di rame sono in legno, il loro contatto col fondo diviene morbido quindi non aggredisce il fondo, evita graffi e segni sul fondo. Ci sono anche altri tipi di mestoli o romaioli in gomma ignifuga che garantiscono un contatto morbido al fondo della nostra pentola in rame, tengono lontano graffi, allungano la vita alle nostre pentole.

Come si puliscono?

Per pulire una pentola in rame non servono detersivi aggressivi, o grattare con pagliette, lasciare un pò di acqua calda per una decina di minuti per rammollire lo sporco, poi intervenire con una impasto di sale grosso,acqua e farina gialla, ciò consentirà di pulire il fondo senza aggredirlo eccessivamente

 

Che prezzi hanno le pentole in rame?

I prezzi variano ovviamente da pezzo a pezzo, in generale si và da un minimo di 70-80 euro ad un massimo di 250-300euro, dipende soprattutto dallo spessore del fondo, più è consistente più i prezzi salgono. Inoltre influisce anche la composizione delle maniglie o prese, possono essere anch'esse di rame ma ve ne sono di alluminio o in gomma ignifuga, queste ultime permettono di prendere la pentola senza presine ma sono sono abbastanza costose.

 

Come mi accorgo se padelle, padellini, pentole, casseruole, tegami, mestoli hanno bisogno di una stagnatura?

Con un panno bagnato, se sfregando il fondo della pentola sul panno rimane color argento grigio, significa che la pentola è ancora protetta, non ha bisogno di stagnatura;
se al contrario sul panno rimane il rosso-aranciato del rame significa che c'è bisogno di procedere con la stagnatura.
Oppure se cocendo alimenti il loro sapore è acre o addirittura cambia colore è meglio fare vedere la pentola ad un tecnico esperto.


Queste migliori marche in commercio : Dmg Amg  Lagostina  Icm  Mg  Imco  Agnelli  Calderoni  Bavaria  Alessi  Frabosk  Wok  Blumenthal  Piral  

 torna all'inizio di pentole in rame torna all'inizio di  -  pentole in rame  

rubinetti   tubi di rame  radiatori in alluminio  depuratori addolcitori  casa gronde  affitto abiti da cerimonia  smaltimento amianto  modelli zaini scuola  attrezzi per ginnastica  pentole a pressione  flaconi vetro plastica

 

 
 

© Socit - dueconsigli.it
 Sito web
www.dueconsigli.it mappa del sito - contatti - privacy
zone : Roma, Milano, Bologna, Firenze, Reggio Emilia, Torino, Bolzano, Napoli, Trento
© 2016  marchio copyright riservato